Implantologia - domande e risposte | Identalia
 
Home » Implantologia in Croazia » Implantologia - domande e risposte

Implantologia - domande e risposte

Preventivo personalizzato in 24 ore



Gli impianti dentali sono un surrogato artificiale della radice del dente che è andata persa. Sono capaci di sostituire appieno tutte le funzioni della radice del dente, oltre a garantire un'eccellente soluzione estetica.

Gli impianti dentali sono prodotti con materiali biocompatibili. S'integrano normalmente con il tessuto osseo vivo e le gengive non presentano alcuna reazione di rigetto. Soltanto l'impianto dentale può donare la piena sensazione del dente naturale.

Con l'innesto degli impianti dentali dopo la perdita della radice di un dente evitiamo il deterioramento dell'osso, la ritrazione delle gengive ed il decadimento dei denti adiacenti. Se la fila dei denti viene interrotta, è possibile che si verifichi il decadimento dei denti, con conseguenti problemi di pronuncia e di masticazione.

Gli impianti dentali si fanno in linea di massima in titanio. Da qualche anno a questa parte hanno fatto la loro apparizione sul mercato anche nuovi impianti di ceramica completamente bianca che attualmente sono sottoposti a ricerche cliniche al livello internazionale.

Una straordinaria robustezza, la biocompatibilità, la durata, vaste ricerche cliniche ed un'ampia applicazione nel mondo negli ultimi 30 anni. Centinaia di milioni di impianti inseriti in tutto il mondo sono la loro migliore referenza.

L'impianto dentale viene innestato da uno specialista in chirurgia orale. Anche se il processo d'innesto dura poco, si tratta comunque di un complesso intervento chirurgico ed è molto importante che l'innesto venga effettuato da un esperto chirurgo orale.

Il processo d'innesto dell'impianto è complesso ma breve. Dopo la visita e la radiografia, il chirurgo orale segna la posizione dell'impianto nell'osso mandibolare o mascellare e con un trapano opera il foro che accoglierà l'impianto. A preparazione ultimata, il chirurgo verifica la posizione e, se non c'è bisogno di correzioni, inserisce l'impianto. Dopo che l'impianto è stato allocato nella sua posizione definitiva, su di esso va posta una vite, e sulla vite una corona (capsula) provvisoria. La corona dentale provvisoria resta in sede sino al termine del processo di osteointegrazione dell'impianto all'osso. L'osteointegrazione può durare da 2 a 6 mesi, dopodiché il paziente ritorna dal dentista per le visite di controllo e per l'applicazione della capsula dentale fissa.

Gli impianti dentali possono durate per tutta la vita. Per garantirne la longevità, è necessario prendersene cura come se fossero denti naturali. Ciò sottintende l'igiene orale quotidiana e periodiche visite di controllo dal dentista. Il produttore di norma garantisce i propri prodotti per un periodo da 10 a 15 anni. Nella nostra clinica specializzata utilizziamo gli impianti Astra Tech, Nobel Biocare e Straumann, tutti e tre garantiti a vita.

Il processo di innesto di un impianto, svolto da un chirurgo orale esperto, dura dai 10 ai 15 minuti. L'intervento può durare anche più a lungo, a seconda delle condizioni d'ogni singolo paziente.

L'osteointegrazione è il processo di integrazione del tessuto osseo vivo con l'impianto. Quando attorno all'impianto innestato si forma il tessuto osseo, s'ottiene quel forte legame tra i due elementi che dona stabilità alla nuova radice artificiale.

Il processo di osteointegrazione dell'impianto dura di norma dai 2 ai 6 mesi, a seconda del sistema immunologico di ogni singolo paziente.

L'innesto dell'impianto dentale non è possibile nei pazienti con deficit del sistema immunitario, quando le mascelle presentano un deficit osseo che non può essere risolto. Anche una grave forma di osteoporosi è un ostacolo insormontabile all'innesto di un impianto dentale. È naturale che vi siano sempre situazioni straordinarie, in presenza delle quali, per una diagnosi completa e definitiva, è bene rivolgersi ad uno specialista esperto.

Quando nelle mascelle non c'è tessuto osseo a sufficienza per l'innesto di un impianto dentale, possiamo percorrere alcune vie per risolvere il problema. Il metodo più frequente è quello di rigenerare l'osso. Questo procedimento prevede il posizionamento sotto le gengive di minuti granuli che nutriranno l'osso e ne stimoleranno la rigenerazione. Il processo di rinnovamento dell'osso dura alcuni mesi, e varia da paziente a paziente. La seconda opzione, più rara, consiste nell'espianto di parti di tessuto osseo da un'altra parte del corpo del paziente e nel loro trapianto là dove il tessuto osseo è carente (nella mandibola o nella mascella). È possibile impiegare anche tessuto osseo di un donatore, in quanto compatibile, anche se la percentuale di rigetto è molto più alta che non nel caso di espianto/trapianto autologo (cioè derivante dallo stesso organismo umano).

L'età avanzata non è di ostacolo all'innesto degli impianti dentali. Se il paziente, a prescindere dall'età, gode di buona salute sia orale, sia generale, se nella mandibola o nella mascella c'è tessuto osseo a sufficienza per l'innesto ed il paziente non soffre di una qualche forma grave di osteoporosi, è molto probabile che sia adatto all'innesto di un impianto dentale.

Nella nostra clinica impieghiamo gli impianti Astra Tech, Nobel Biocare e Straumann. Abbiamo scelto questi impianti per la loro qualità, per la grande quantità di ricerche e studi clinici a cui detti prodotti sono stati sottoposti, e perché sono garantiti a vita.

Sul mercato troverete vari tipi di impianti dentali. La qualità e l'affidabilità d'ogni impianto è varia. Scegliere un impianto di qualità è sempre la scelta migliore perché, di norma, rappresenta la soluzione più duratura. Prima di decidervi per l'innesto di un impianto dentale, vi consigliamo di informarvi e di chiedere consiglio a chi se ne intende.

La maggioranza dei produttori garantisce la qualità dei propri impianti solitamente per un periodo da 10 a 15 anni. Astra Tech, Nobel Biocare e Straumann impianti sono garantiti a vita ed è per questo che gli abbiamo scelto.

La percentuale mondiale di successo dell'innesto degli impianti dentali, in base alle ricerche più recenti, varia attorno al 99%. Nella nostra clinica la percentuale è addirittura del 99,80%.

Di norma sarebbero sufficienti soltanto due visite. Il primo appuntamento è dedicato all'innesto dell'impianto ed al posizionamento della soprastruttura e della corona (capsula) provvisoria. Il secondo appuntamento viene fissato per controllare l'andamento del processo di osteointegrazione e per l'ancoramento della corona definitiva. In alcuni casi saranno necessarie altre visite.

Assolutamente sì! L'igiene orale è ugualmente importante tanto per i denti naturali, quanto per gli impianti. L'ordinaria "manutenzione" degli impianti dentali non si differenzia dalla regolare e corretta pulizia dei denti naturali, il che sottintende l'uso dello spazzolino e del dentifricio almeno 2 volte al giorno, l'uso del filo (della seta) interdentale, l'uso di un collutorio e una visita di controllo dal dentista almeno una volta l'anno.

L'ideale sarebbe attendere che lo spazio rimasto vuoto per la perdita della radice del dente si rigeneri naturalmente. Ma la moderna stomatologia prevede anche l'innesto immediatamente dopo la perdita del dente. A questa domanda sarà il chirurgo orale a dare la migliore risposta, in occasione della prima visita.

Sì! L'osteoporosi può rendere difficoltoso l'innesto di un impianto dentale, ma l'intervento può avere successo anche se è stata diagnosticata una lieve forma di osteoporosi. Di fronte a gravi forme di osteoporosi, l'innesto dell'impianto dentale è sconsigliato. In ogni caso, raccomandiamo di consultare il proprio dentista.

La più frequente causa di rigetto dell'impianto dentale è un deficit immunitario nel paziente. Se l'organismo rigetta l'impianto innestato, è necessario ristabilire l'equilibrio immunitario nel paziente e ripetere l'intervento.

Tanti sono i produttori mondiali di impianti dentali; soltanto alcuni, però, hanno effettuato rigorosi studi clinici che ne certificano la qualità. Perciò, al momento della scelta dell'impianto dentale, occorre essere molto prudenti. Nella scelta dell'impianto, bisogna tener conto degli studi condotti da parte dei produttori, della garanzia che copre il prodotto e dell'esperienza dei pazienti.

Trasporto organizzato

Trasporto organizzato

Verificate gli orari di partenza degli autobus dalla vostra città. Partenze previste da più di 20 città italiane.

Alloggio gratuito

Alloggio gratuito

Alcuni dei nostri lussuosi appartamenti a vostra disposizione.

Implantologia

Implantologia

Pagina precedente

Chiamateci
 
oppure
800 798 703