Igiene dentale - domande e risposte | Identalia
 
Home » Igiene dentale » Igiene dentale - domande e risposte

Igiene dentale - domande e risposte

Preventivo personalizzato in 24 ore



Per igiene dentale intendiamo innanzi tutto ciò che possiamo fare per la salute dei nostri denti nel comfort delle nostre case. Parte dell'igiene orale è anche visitare periodicamente il dentista.

È necessario aver quotidianamente cura dei nostri denti con l'uso dello spazzolino e di un buon dentifricio al fluoro, nonché con l'uso del filo interdentale e del collutorio. Oltre a ciò, è bene andare dal dentista 2 volte all'anno per la pulizia dei denti, ossia per la rimozione del tartaro e della placca.

Innanzi tutto occorre scegliere lo spazzolino ed il dentifricio adatti ai vostri denti ed alle vostre gengive. I denti vanno spazzolati più volte con movimenti delicati, uniformi e circolari. Inoltre, è importante pulire anche la superficie interna delle guance e la lingua. Questo rito quotidiano dovrebbe durare almeno 2 minuti per produrre il benché minimo effetto.

È difficile pretendere che ci si lavi i denti dopo ogni assunzione di cibo o dopo ogni consumazione di bevande; bisognerebbe, tuttavia, cercare di lavarsi i denti il più frequentemente possibile, obbligatoriamente al mattino dopo la sveglia ed alla sera, prima di andare a letto.

Il fluoro è uno dei microelementi costitutivi dell'organismo umano. Con l'uso orale di soluzioni di fluoro riduciamo il rischio del manifestarsi della carie sullo smalto della dentatura perpetua del 30-40%.

Il filo (o la seta) interdentale è un sottile filo ricoperto di fluoro che utilizziamo per rimuovere i residui di cibo, i batteri, il tartaro e la placca negli spazi interdentali che non possiamo raggiungere con lo spazzolino.

La maggior parte dei dentifrici presenti sul mercato e che contengono fluoro sono adatti ad una corretta igiene dentale. Ciascuno dovrebbe scegliere il dentifricio in base alle proprie esigenze. Se il paziente non sa quale dentifricio scegliere, può sempre consultare il proprio dentista.

Con l'uso dello spazzolino possiamo raggiungere soltanto il 70% della cavità orale. Come complemento al binomio spazzolino-dentifricio, usiamo il filo interdentale ed il collutorio per igienizzare il 30% della cavità orale non raggiungibile con lo spazzolino.

Con una regolare igiene dentale nel comfort delle nostre case possiamo ridurre la presenza del tartaro e della placca sui nostri denti, ma non possiamo evitarlo del tutto. Per rimuovere completamente tartaro e placca dai nostri denti, è necessario recarsi ogni 6 mesi dal dentista per un trattamento specialistico di pulizia dentale.

Si tratta di un dispositivo molto utile per preservare lo smalto dei denti nei pazienti affetti da bruxismo, ossia in coloro che digrignano e stringono i denti durante il sonno. L'uso di questo paradenti riduce sensibilmente l'abrasione dello smalto e l'esposizione dei denti ai batteri ed agli acidi.

Uno spazzolino, usato per una corretta igiene dentale, dura in media 2-3 mesi. Se lo spazzolino non riesce più a svolgere la propria funzione, dovete sostituirlo anche prima che scada la sua durata media, perché la salute dei vostri denti non può correre alcun rischio.

Trasporto organizzato

Trasporto organizzato

Verificate gli orari di partenza degli autobus dalla vostra città. Partenze previste da più di 20 città italiane.

Alloggio gratuito

Alloggio gratuito

Alcuni dei nostri lussuosi appartamenti a vostra disposizione.

Igiene dentale

Igiene dentale

Pagina precedente

Chiamateci
 
oppure
800 798 703