800 798 703

Volete contattarci su WhatsApp? Aggiungeteci ai vostri contatti! Il nostro numero è:

Home » Igiene dentale

Igiene dentale


Preventivo personalizzato in 24 ore



Igiene dentaleParlando di igiene dentale o di igiene orale, la maggior parte delle persone subito pensa innanzi tutto all'uso dello spazzolino e del dentifricio prima di andare a dormire. Sebbene sia uno dei modi più frequenti ed importanti nel mantenere l'igiene dei propri denti, l'uso dello spazzolino da solo non garantisce un sorriso sano e smagliante per lungo tempo. L'igiene dentale ed orale sottintende l'impiego di tutta una serie di presidi con i quali conserveremo la bellezza naturale dei nostri denti, la loro salute e la loro funzionalità.

Una buona igiene dentale comprende anche regolari visite dentistiche per la rimozione del tartaro e della placca almeno due volte l’anno.

È molto importante acquisire l'abitudine quotidiana di igiene orale fin dalla più tenera età, in modo tale che diventi la parte integrante dello sviluppo del bambino e della sua vita adulta. Per saperne di piú sulla salute dei denti dei bambini, cliccate qui pedodonzia. Quando parliamo di igiene orale negli adulti, alludiamo, oltre all'uso quotidiano dello spazzolino e del dentifricio (la sera prima di andare a letto ed al mattino, appena svegliati) anche all'uso regolare del filo (della seta) interdentale e di un buon collutorio. Affinché i nostri denti restino sani per molto tempo, ogni 6 mesi è necessario andare dal dentista per la rimozione del tartaro e della placca.

Ogni misura preventiva a cui abbiamo accennato ha la sua funzione:

  • L'uso del filo interdentaleL'uso dello spazzolino e del dentifricio al mattino e alla sera, possibilmente dopo ogni pasto - La saliva incolla i residui del cibo ai denti sui cui, nel corso del giorno e della notte, si sviluppano batteri capaci di produrre acidi. Questi acidi sono in grado di corrodere tessuti dentali particolarmente robusti e resistenti come lo smalto e la dentina, causandone la demineralizzazione (la dissoluzione). Diretta conseguenza di questo processo è il sopraggiungere di malattie dentali come la carie e la paradentosi.
  • L'uso del filo interdentale - Col filo interdentale, eliminiamo i residui del cibo che s'accumulano negli spazi interdentali, irraggiungibili con uno spazzolino normale. Il filo interdentale è molto importante nella prevenzione, perché la carie si sviluppa più frequentemente proprio negli spazi interdentali.
  • L'uso del collutorio - Il collutorio ha il compito di eliminare tutti i batteri non rimossi con lo spazzolino. È ottimo per eliminare i batteri dai denti, dalla lingua e dalle altre superfici della cavità orale.
  • La rimozione del tartaro e della placca - Nonostante una corretta e quotidiana igiene orale, col passare del tempo sui denti si depositano il tartaro e la placca. Si tratta di depositi solidi composti di saliva e residui di cibo. Il tartaro e la placca sono terreno fertile per lo sviluppo dei batteri e delle malattie paradentali (paradontali). Per prevenire la formazione del tartaro e della placca, è necessario recarsi almeno due volte all'anno dal dentista per sottoporsi ad un trattamento di accurata rimozione del tartaro e della placca.
  • L'uso di un apposito paradenti detto bite o placca nei casi di bruxismo - Nelle persone affette da bruxismo, ossia in coloro che digrignano e stringono i denti durante il sonno, spesso accade che lo smalto dei denti in certi punti si consuma. Proprio qui, dove lo smalto è molto più sottile del normale, il dente è esposto all'attacco dei batteri e degli acidi. I pazienti con questo problema, rivolgendosi al loro dentista, possono ottenere un dispositivo fatto su misura per i loro denti che li proteggerà da quel rischio. Un simile paradenti, detto bite o placca, se realizzato a regola d'arte, non disturberà il sonno ed aiuterà a preservare i denti.

La cura che dedichiamo ai nostri denti deve essere quotidiana ed accurata. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che il dente naturale, una volta perduto, non ricresce. Nessun prodotto dentale offerto dalla odontostomatologia moderna non potrà mai raggiungere la qualità del dente naturale.

Per sapere di più leggi le domande e risposte frequenti.